Menu
Tablet menu

Il buongiorno si vede dal mattino

Il suono della sveglia mattutina è, per molti, quello più fastidioso dell’intera giornata.
Alzarsi costa fatica, ma se partiamo col piede giusto ne trarremo beneficio per tutto il giorno.

Proviamo a elencare di seguito qualche pratico trucchetto per organizzare al meglio il proprio risveglio:

1Puntare la sveglia una mezz’ora prima
Può sembrare paradossale, ma la fatica di uscire dal tepore delle coperte è più o meno sempre lo stesso, che siano le 7 o le 7:30.
E il sacrificio di rubare un po’ di tempo al dio Morfeo verrà ampiamente ripagato dal fatto di aver allungato il monte ore del nostro tempo libero.
Possiamo alzarci con calma, goderci il silenzio della casa ancora addormentata (chi ha figli ancora piccoli apprezzerà particolarmente questo plus!), scegliere adeguatamente il nostro look e stazionare in bagno per tutto il tempo necessario, senza l’assillo che qualche componente della famiglia venga a bussare alla porta.

2Fare una colazione da re
Avere più tempo a disposizione significa anche poter fare una colazione degna di questo nome, invece del solito caffè trangugiato in piedi in cucina mentre finiamo di infilarci la giacca.
Tutti i nutrizionisti sono d’accordo: mai saltare la colazione! E, notizia ancora più interessante, alla mattina è consentita una dose maggiore di carboidrati e zuccheri rispetto agli atri pasti, perché il corpo ha bisogno di più “benzina” per affrontare al meglio la giornata. Non sentiamoci in colpa, quindi, a fare qualche peccato di gola: un po’ di frutta secca, un pezzetto di cioccolato extra fondente o una fetta di crostata di nutella e ricotta. Il morale salirà alle stelle!

crostata di nutella e ricotta

3Dedicare tempo alla lettura
Mentre sorseggiate the o caffè, e tra un boccone e l’altro di crostata, immergetevi in qualche lettura interessante. Non mi riferisco solo al romanzo che state faticosamente tentando di finire nei ritagli di tempo, potete leggere qualsiasi cosa, purché vi rilassi e sia piacevole. Penso all’ultimo post del vostro blog preferito, alla ricetta che avete trovato sul web e che volete sperimentare nel weekend o alla rivista di tecnologia per le più geek.
Un solo tipo di lettura è off limits: le mail di lavoro! Evitatele come la peste o addio relax. Ci penserete una volta entrate in ufficio. Questo è il vostro momento, una coccola che vi concedere prima di entrare nel turbinio della giornata lavorativa.
Godetevi al meglio questo tempo prezioso e sarete più serene, soddisfatte e anche più produttive.

4Fare “4 passi” prima di entrare in ufficio
A questo punto l’ideale sarebbe andare al lavoro a piedi, facendo una bella passeggiata e ascoltando in cuffia la vostra musica preferita.
Ma siamo ben consapevoli che questo non è sempre possibile. Comunque sia, anche se vi recate in ufficio con l’auto, cercate di parcheggiare un po’ più distante e fare gli ultimi 200 mt a piedi. Stessa cosa se utilizzate i mezzi pubblici, scendete una fermata prima. L’aria fresca della mattina vi darà energia e quei 5 minuti di passeggiata vi aiuteranno a riordinare i pensieri e concentrarvi su quello che dovrete fare.
Provare per credere!

 

Vota questo articolo
(3 Voti)
Torna in alto