Menu
Tablet menu

Vacanze in Foresta Nera: perfetta per i bambini piccoli

Le vacanze con i bimbi piccoli sono sempre faticosissime per noi mamme. La meta più classica è sempre il mare che "fa bene ai bambini", ma per le mamme è una vera sfaticata. Un continuo pellegrinaggio dalla spiaggia all'hotel con borsoni pieni di qualsiasi cosa: creme, biberon, acqua, pannolini, merende, giochi! E poi cambia, lava, spingi il passeggino, riempi, vuota, ri-lava, asciuga e di nuovo da capo! E il caldo poi non aiuta.

Ebbene, ecco una validissima alternativa, decisamente più fresca, verde e sicuramente divertente per i bambini e rilassante per i genitori: la Foresta Nera!

Sì, è vero che dal nome potrebbe sembrare poco allettante, ma sicuramente saprete proporla in modo da incuriosire i bambini, come un racconto avventuroso. Questa foresta, che si dice nera proprio perché sin dai tempi dei romani è sempre stata molto estesa e fitta di alberi, tanto da risultare impenetrabile, è tutt’altro che spaventosa, bensì un posto quasi paradisiaco, ricco di vegetazione, flora e fauna.

COSE DA FARE E DA VEDERE

La Foresta Nera è un susseguirsi di paesaggi montani, paesini tipici, cascate e laghetti. Tante sono le attività che potrete fare con i bambini che, quasi sempre, entrano gratis (musei, mostre ecc) o con biglietto famiglia nel caso di parchi tematici. In Germania l’accoglienza alle famiglie è molto organizzata: troverete sempre un’area bimbi, giochi o menù dedicati e ovunque ci sono aree con fasciatoi e bagni puliti e ben serviti (cosa assai importante quando si viaggia con i più piccoli). In alcuni parchi offrono anche passeggini o piccoli carretti colorati per trasportare cose o bambini, non serve dire che, ovviamente, questi originali mezzi di trasporto sono molto gettonati!

Ecco un elenco di itinerari per famiglie nella Foresta Nera:

Mundenhorf di Friburgo: è un grandissimo parco alle porte della città. Troverete tantissimi animali, praticamente liberi, in grandi recinti. I vostri bambini potranno accarezzare cavalli, caprette, lama, pony, animali della fattoria e vederne altri più rari.

Steinwasen Park: un parco da non perdere nel mezzo della foresta. Troverete ponti da attraversare, animali, giochi e tanto altro. Vi servirà un giorno intero. All’interno del parco trovate anche spettacoli di falconeria e attrazioni come il Rodelbahn, lo slittino alpino, divertentissimo anche per i grandi!

 

Friburg: Friburgo è una cittadina bellissima, molto attenta all’ecologia e infatti vedrete intere famiglie muoversi in bicicletta (potete anche noleggiarle). Merita una passeggiata nel centro storico -Altstadt - con la famosa zona universitaria e potrete anche acquistare una tradizionale barchetta di legno da far scivolare nell'acqua lungo i canaletti presenti lungo tutto il pavimento stradale,  poi vedrete come i bimbi cammineranno spediti!

Gutach e il Vogtsbauernhof: il museo della civiltà contadina con le originali cascine della tradizione tedesca, la mostra (anche per bambini) e le aree ricostruite per raccontare gli usi e i costumi di un tempo lontano, ma non troppo, dove si viveva secondo le stagioni, coltivando la terra e allevando il bestiame.

Triberg: imperdibili le cascate e la Uhrenstrasse, ovvero la strada degli orologi a cucù. Poi sappiate che in ogni dove lungo la strada troverete piccoli parchi gioco per bambini e tavoli per il pic nic!

Titisee: una gita al Lago Titi non può mancare! Un laghetto incastonato in un paesaggio alpino dove potrete noleggiare una barca elettrica e far vivere ai vostri bimbi l’emozione di navigare sul lago. Si consiglia anche una passeggiata in paese, un gelato e magari un giro sulla ruota panoramica per vedere il lago dall’alto.

Gegenbach: è un borgo fortificato, famoso anche per il suo mercatino di Natale. Sembra uscito da un libro delle favole ed è assolutamente da non perdere! Sulla strada per Gegenbach troverete un grande giardino pubblico attrezzato per bambini, lungo la riva del torrente che entra in città: dovete fermarvi e fare tutti quegli scivoli incredibili (divertimento gratuito assicurato). In centro abbiamo comprato uno di quei cilindri che, una volta capovolto, emette un suono simile al muggito della mucca, un gioco d'altri tempi che però piace sempre ai bambini, convinti di poterlo usare come richiamo per gli animali.

 

Europa- Park: un grande parco divertimenti, adatto però per lo più per ragazzi e bambini grandi.

Cascate di Schaffusa: da fare nel viaggio d’andata o al ritorno.

DOVE ALLOGGIARE

Per una famiglia, in particolare con bambini piccoli, il consiglio spassionato è quello di affittare un appartamento (Ferienwohnung): potrete trovarne con tutti i comfort (lavastoviglie, microonde e persino lavatrice) ed essere così indipendenti, sia con il menù che con gli orari. In Foresta Nera la cucina tradizionale è molto gustosa (anche se piuttosto ricca di grassi) ma cenare nei Gasthof impone orari un po’ troppo rigidi per noi italiani, visto che si cena normalmente tra le 17,30 e le 18,30, dopo quell’ora troverete solo birra e bratwurst! E poi la Foresta Nera è il posto ideale per organizzare tanti pic nic e fare qualche pisolino nell’erba verde, come faceva Heidi, respirando l’aria fresca di montagna a pieni polmoni.

Se amate la natura, l’ideale è soggiornare in una baita in montagna o in un agriturismo, dove non mancheranno anche animali da cortile come caprette, galline e conigli per intrattenere i bambini e spesso anche grandi aree gioco attrezzate.

Questa la vista dal nostro terrazzo… non male vero?! Un agriturismo appena fuori Friburgo, perfetto per raggiungere tutte le mete descritte, ma bisogna prenotare per tempo perché è sempre molto richiesto (sito qui).

 VACANZE NO STRESS

Una vacanza in Foresta Nera è l’ideale per chi vuole stare con i bambini a contatto con la natura, per chi non ama il caldo, le folle, le file. Perché i bambini si divertono con cose semplici come una capriola su un prato, una corsa, o un’altalena!

 

Vota questo articolo
(1 Voto)
Torna in alto