Menu
Tablet menu

La sposa d'inverno: ancora più romantica

Il matrimonio invernale conserva un fascino particolare

La maggior parte delle coppie preferisce sposarsi in primavera o in estate… sperando in una tersa giornata di sole da immortalare in splendide fotografie.

E a poco vale il famoso detto “Sposa bagnata, sposa fortunata”: la pioggia rimane uno degli incubi maggiori delle future spose.

In realtà, però, anche il matrimonio invernale conserva un fascino particolare.

Vedere entrare in chiesa bellissime spose coperte da giacchini di pelliccia bianca o lunghe mantelle in seta mikado ha un effetto particolarmente scenografico.

E al ricevimento avremo una seconda sorpresa: tolta la pelliccia, il matello o il cappottino si svelerà il modello dell’abito vero e proprio.

Ai piedi, si potrà scegliere tra una classica decolleté (magari con plateau per renderla più alla moda) o, in alternativa e per le spose più trendy, uno stivaletto in stile vittoriano con laccetti centrali.

Se poi, oltre all'abito, volete informazioni e consigli per organizzare al meglio il vostro matrimonio, vi consigliamo di leggere Il Bel Matrimonio di Paola Melle e Roberta Gollini, esperte wedding planner che vi sveleranno i trucchi per rendere le vostre nozze un evento davvero indimenticabile non solo per voi, ma anche per i vostri ospiti.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto