Menu
Tablet menu

Mai dire mai...

Eccoci qui con una nuova incursione nella musica pop per raccogliere qualche ispirazione e declinarla in idee originali per la nostra casa. 

Anche questo post fa parte della rubrica #designisinbetween e, anche in questo caso, abbiamo scelto un video che presenta un set davvero molto particolare, ricchissimo di dettagli e di spunti. Sicuramente non per tutti i gusti… ma come dice anche la cantante "Never say never" (mai dire mai).

Lei, Taylor Swift, è forse la più famosa pop star femminile del momento. Le sue hits vanno fortissimo e lei è amatissima dai suoi fan. Ha dimostrato di saper interpretare "ruoli" molto diversi: la collegiale, la fidanzatina, la femme fatale, ecc. Sia in versione bon-ton che sexy Taylor ci sa fare... forse anche grazie ad un po' di autoironia e leggerezza che traspare in tutte le sue interpretazioni.

Ma veniamo al videoclip in questione, quello di "We are never ever getting together" (Non torneremo mai più insieme), la classica storia del "tira e molla", finchè a forza di lasciarsi e rimettersi insieme uno dei due non capisce che è ora di finirla: un classicone insomma! Forse proprio per la normalità della storia, comune a molti, l'ambientazione scelta per la clip è la casa dell'ipotetica "ragazza della porta accanto", un po' bambina, tra uccellini all'uncinetto e copertine di tricot… ecco il tricot è proprio il leitmotiv di tutto il clip. La ragazza della porta accanto evidentemente è appassionata di knitting e fa la maglia mattino e sera!

Tralasciamo il "pigiamino" (che da solo è tutto un programma) e veniamo agli interni. Alle pareti una carta da parati che riprende la treccia di lana in dimensioni extralarge, che si vede ancora meglio quando lei mette alla porta lui.

Di dubbio gusto ma… "mai dire mai"! Ispirati da questa idea, guardate questa meravigliosa realizzazione, molto più sofisticata ed elegante, grazie alla carta da parati di Koziel.

La cosa comincia a farsi interessante… 

Passiamo alla seconda scena e guardiamo i dettagli.

Colonne rivestite in maglia (ottima idea per chi sa fare knitting creativo!), poi un paio di lampade vintage (si trovano nei negozi di modernariato) e un quadro con un levriero… un po' British come idea, ma contribuisce a rendere l'ambientazione classica, tradizionale… la casa della brava ragazza. 

Lo spunto è buono se vogliamo ironizzarci un po' su… questo quadro qui sotto lo trovate da Maison du Monde.

Per la lampada, se volete qualcosa di più moderno e un po' creativo, segnaliamo Baya, in colore rosso, che trovate trovate su Miliboo.it.

Seconda parte del videoclip. La scena si sposta in cucina e… che cucina!

Ricchissima di spunti: stile  anni '60, con il giradischi, le tazzine e il sale e pepe da tavola calda e... che carta da parati! Partiamo proprio dalle pareti con la Jungle Reloaded di Wall & Deco: molto raffinata!

Tavolo e sedie le prendiamo da Horm: 100% design italiano! Sedia Cherish e tavolo Lux.

Giradischi vintage (con integrato anche il lettore cd e mp3) e orologio "Felix", elemento simpatico che sdrammatizza un po' l'ambiente. Entrambi li trovate su Amazon.

E per finire… tocco vintage, che più vintage non si può: il telefono a parete (rosso però è molto più bello). Sempre su Amazon. Irresistibile!

Siamo arrivati alla scena finale, lei torna al balcone a confidarsi con il suo uccellino di tricot. Non vi ricorda un po' Cenerentola di Disney? (E già il video pullula di amici vestiti da orso Yoghi & company…).

Sullo sfondo poltroncine vintage e pouf… che ne dite invece di questa poltrona? Si chiama Judy, via Kestile.

 

E se proprio voleste anche voi il vostro uccellino in lana, questa romantica cinciarella (anche lei molto "British Style") la trovate su Etsy

Oppure potreste optare per qualche piantina grassa all'uncinetto, come questa che vedete di Cristiana-farecreare (da notare che è in una tradizionale tazzina da caffè, come quelle del video)

Tante idee originali e poi.. "mai dire mai". E, a questo punto… let's play!

 

 

 

Vota questo articolo
(2 Voti)
Torna in alto