Menu
Tablet menu

Case in vendita e stili di arredo In evidenza

Scegliere una casa non è cosa facile, si gira per mesi  (se non anni) in cerca del colpo di fulmine e dell'occasione giusta e ovviamente si scende a compromessi, perché la casa dei sogni spesso è irrealizzabile. Quello che possiamo fare però è cercare di trovare quante più similitudini possibili tra la nostra casa ideale e quella reale, cercando di scegliere disposizione degli ambienti e stile d'arredo, anzitutto in base alle esigenze e gusti dei futuri inquilini. Ecco il nostro "identikit" della casa ideale per stile di vita e caratteristiche dell'immobile.

Le tendenze nel mondo dell'interior design e arredamento ci propongono 10 stili predominanti che vi riassumiamo con qualche consiglio.

1SCANDINAVO

 

CARATTERISTICHE: linee essenziali, colori pastello, essenze naturali (legno di acacia o betulla), elementi di design di grande funzionalità, predominanza del bianco per le pareti, spesso a contrasto con elementi o finiture nere.

DOVE: perfetto per le nuove abitazioni in classe A, con i soffitti a 2,70 mt: il bianco permette di aumentare la luminosità delle stanze. Indicato anche per appartamenti di piccola metratura, dove la cucina è spesso un tutt'uno con il living. Anche per le ristrutturazioni, se si sceglie la resina a pavimento, questo stile di arredo si integra molto bene, rendendo l'ambiente più caldo e meno industriale.

PER CHI: ideale per le giovani coppie, per i budget ridotti (ci sono catene low budget che propongono arredi in stile scandinavo che riprendono lo stile dei pezzi di design più famosi, a prezzi molto più abbordabili, come Ikea per esempio). Consigliato anche per le famiglie con bambini piccoli: i pastelli permetto di integrare molto bene le camerette e gli angoli gioco dei bambini senza creare contrasti. Da tenere presente per le case vacanza o per gli immobili da mettere a reddito: incontrerà sicuramente il gusto dei vostri ospiti.

 

Ph. Muuto | Elisabeth Heier | Myscandinavianhome

 

2MODERNO CONTEMPORANEO

 

CARATTERISTICHE: arredi di design dalle linee essenziali, materiali pregiati ma mai ostentati. La funzionalità incontra l'eleganza, con uno stile senza eccessi.

DOVE: ideale per le ristrutturazioni di immobili di pregio, dove le preesistenze, in alcuni casi storiche o antiche non possono essere toccate. Il contrasto tra la classicità delle pareti e dei soffitti (o dei pavimenti in marmo) e gli elementi in design moderno contribuirà a creare stanze di grande stile, nella migliore tradizione italiana. Questo stile è spesso il preferito dagli architetti poiché possono integrare pezzi su progetto come librerie e altri vani funzionali, insieme a pezzi iconici di famosi designer (lampade, poltrone, ecc).

PER CHI: ideale per chi deve ristrutturare un appartamento nel centro storico e desidera una casa che svolga anche funzioni di rappresentanza. Le persone che si ritrovano in questo stile sono solitamente molto rigorose e amano mantenere un certo contegno anche nella sfera privata.

 

Ph. B&B Italia | Ligne Roset | Cocolapinedesign

3INDUSTRIAL

CARATTERISTICHE: cemento, acciaio, legno e materiali grezzi sono gli elementi tipici di questo stile che, come dice la parola, è tipo degli ambienti recuperati da precedenti usi, rispetto all'abitativo. Il concetto di base è quello di mantenere le preesistenze esattamente come sono e a vista: muri al grezzo, tubi e travi in ferro, mattoni e muri scrostati, tutto quanto fa "storia" contribuisce a rendere affascinante la location.

DOVE: è lo stile tipo dei loft newyorkesi, ma ormai in Italia ce ne sono tanti. Si tratta di immobili precedentemente adibiti ad officina o magazzini, ma anche mansarde ristrutturate. Di solito sono ambienti molto grandi, dove l'open space è la parte predominante della casa, spesso addirittura l'unica visto che, non di rado, le camere sono realizzati su soppalchi a vista. Raramente si trovano queste opportunità tra le case in vendita e occorre la consulenza di professionisti per verificare la possibilità di cambio usabilità, oltre alle modifiche strutturali da apportare in fase di ristrutturazione.

PER CHI: questo stile di casa è l'ideale per gli spiriti liberi, per chi ama ospitare, fare feste... magari lavorare da casa, specialmente se è un'artista o musicista. Perfetto anche per famiglie con teenagers, a patto che si riescano a creare delle zone private per i singoli membri della famiglia. Sicuramente sono ambienti facili da gestire e da organizzare a piacimento, da vivere in modo assolutamente casual.

  

Ph. Nuevo-estilo.micasarevista | countryhome | picchuloft

4VINTAGE

CARATTERISTICHE: ambienti in cui, anche in caso di ristrutturazione, vengono mantenute le finiture originali, come pavimenti, soffitti, infissi o addirittura ripristinati come all'epoca di costruzione, nel caso in cui siano stati fatti più interventi nel corso degli anni. Sono scelte spesso fatte per immobili di pregio o comunque con una storia architettonica rilevante, da preservare con cura. Gli arredi solitamente vengono scelti in stile con le tendenze dell'epoca alla quale risale l'immobile, con qualche licenza per eventuali inserimenti di design moderno o elemento industriale.

DOVE: palazzi d'epoca, antiche ville, residenze realizzate da famosi architetti. Recentemente però sono tornati a far tendenza gli anni '70 e sempre più spesso si sceglie di mantenere le pavimentazioni tipiche di quel periodo, soprattutto se si tratta di immobili da affittare o si deve risparmiare sulla ristrutturazione. A volte recuperare è meno costoso che ricostruire e da maggiori soddisfazioni, soprattutto se si riesce a ridare splendore a finiture di qualità.

PER CHI: per chiunque abbia il buon gusto di saper fare abbinamenti di stile, magari appassionato di oggetti d'antiquariato e mercatini.

 

Ph. divisare_massimo-adario-architetto | Pinterest

5MID-CENTURY

CARATTERISTICHE: fa sempre parte del filone vintage, ma si concentra sulle avanguardie degli anni cinquanta nel design e nell'architettura, opere che tuttora segnano lo stile dell'arredamento contemporaneo d'autore con pezzi iconici che hanno fatto la storia recente, cambiando spesso anche radicalmente la visione attuale della casa e dell'abitare.

DOVE: solitamente per immobili che risalgono all'epoca in questione.

PER CHI: amanti del bello, appassionati di design, collezionisti. 

Ph. Onekinddesign

6BOHO CHIC

CARATTERISTICHE: lo stile Bohémien è uno stile romantico, dallo spirito gitano. Si caratterizza da un mix & match di elementi di diverse provenienze: vintage, etnico, classico, tutti sapientemente mixati per ottenere un'atmosfera calda, molto rilassata, quasi vacanziera.

DOVE: è ideale per piccoli appartamenti da riqualificare con un arredamento di stile, soprattutto se non si può intervenire con la ristrutturazione e ci si trova in presenza di elementi strutturali un po' anonimi, magari di bassa qualità.

PER CHI: assolutamente da consigliare alle persone eclettiche, che amano collezionare di tutto e non sanno buttare nulla. Per i disordinati cronici può rappresentare una fantastica scappatoia.

 

Ph. Shopstyle | Imintheleaves

7GLAM

CARATTERISTICHE: letteralmente "affascinante" o "seducente" il glam è uno stile opulento dove non mancano mai dettagli cromati, oro e argento, cristalli per i lampadari, velluti in colori accessi e specchi. Ogni stanza è concepita come una quinta teatrale.

DOVE: immobili di pregio con stanze ampie e soffitti alti.

PER CHI: questo stile piace agli eccentrici, a coloro che amano farsi notare e che vivono la loro casa come espressione della loro personalità, non a caso è tra i preferiti delle star.

 

Ph. Inspirationdeco | Zgallerie

8ETNICO

 

CARATTERISTICHE: una casa dalle atmosfere esotiche, africane o asiatiche, ma anche sudamericane o mediterranee, ricca di oggetti e decorazioni, spesso provenienti da viaggi lontani.

DOVE: ideale per piccoli appartamenti di città, magari in affitto. Questo stile permette di aggiungere un tocco personale all'ambiente senza particolari interventi sulle strutture esistenti.

PER CHI: globetrotter o aspiranti tali. Per chi considera la propria casa un luogo dal quale è bello partire, ma anche ritornare.

 

Ph. Maison du Monde | TheBeautifulSoup

9COUNTRY&COTTAGE

CARATTERISTICHE: mobili e arredi rustici, legno in varie essenze, anche sbiancato, broccati e tessuti (cotoni e lini) spesso lavorati e ricamati, intarsi e decorazioni classiche, colori pastello per le pareti e lavorazioni capitonné per gli imbottiti.

DOVE: ville, casali di campagna, cottage al mare, baite o mansarde.

PER CHI: per chi considera la casa come un rifugio, un luogo dove fuggire dal quotidiano e ritirarsi in uno spazio intimo, fuori dal tempo e dalle mode. Per chi ama la tradizione, gli ambienti caldi, i camini, e la vita tranquilla, fuori dalla città.

 

Ph. Rusticroom | 88homedecor |Architecturemagz

10SHABBY CHIC

 

CARATTERISTICHE: shabby in inglese significa sbiadito, prendendo spunto dalle lavorazioni dei legni che vengono sbiancati e decapati, e decorati o ridipinti secondo varie tecniche. Questo stile nasce in Francia, come stile provenzale ma è diventato particolarmente famoso negli Stati Uniti, per gli interni in stile francese Luigi XIV, reinterpretati in chiave attuale. Gli ambienti shabby chic sono ricchi di accessori preziosi, cristalli, merletti, pizzi. I colori principali sono il bianco, l'avorio e le palette naturali. 

DOVE: casali, case di campagna o mare, ma anche piccoli appartamenti in città, magari in palazzi d'epoca che hanno bisogno di un tocco particolare per essere valorizzati.

PER CHI: è un genere che piace soprattutto alle donne, proprio perché è ricco di elementi femminili. Adatto anche alle famiglie con bambini perchè pur essendo elegante, può essere vissuto con molta libertà (qualche ammaccatura in più sui mobili non si noterà) e ambienti non necessariamente ordinati.


Ph. Emanuela Marchesini

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto