Menu
Tablet menu

Gli scenografici faretti a led In evidenza

Ci sono stanze o parti della casa più complesse da illuminare, basti pensare ad ambienti come corridoi, ingressi, disimpegni, nicchie o rientranze di camere più grandi dove un lampadario risulterebbe visivamente troppo ingombrante.

Spesso sono zone reputate di minore importanza, eppure, con la giusta illuminazione possono diventare degli angoli suggestivi, tutt'altro che secondari. Uno dei "trucchi" più usati da interior designer e architetti è quello di inserire corpi luminosi magari orientabili come i faretti LED al fine di creare fasci di luce e poter quindi giocare con le zone d'ombra, quasi si trattasse di una scenografia!

 

I faretti LED possono essere fissi oppure orientabili e, come potete immaginare, anche questa opzione è parte integrante della scelta progettuale. L'illuminazione con sorgente led garantisce poi un notevole risparmio energetico, da tenere in considerazione soprattutto per quelle stanze della casa che rimangono illuminate a lungo, come ad esempio i disimpegni o quelle aree che non usufruiscono di una illuminazione naturale diretta. Tutti prodotti che potete comodamente scegliere ed ordinare online, sul sito di Mazzola Luce.

Nei corridoi, soprattutto in quelli molto lunghi o a L , l’esigenza principale è quella di avere diverse fonti luminose. Posizionare faretti in corrispondenza delle porte d’accesso delle varie stanze può rivelarsi un’idea pratica ed efficace, decidendo se optare per un’accensione simultanea di tutte le luci oppure comandarle separatamente da più interruttori.

 

Anche nelle stanze adibite a studio o ufficio, i faretti led si rivelano strategici nel caso si voglia illuminare separatamente diversi punti come la scrivania o i vari scaffali della libreria. In questo caso suggeriamo di optare per quelli direzionabili. Stesso discorso vale per le zone lettura, ad esempio in camera da letto, dove si può puntare su un effetto scenografico, oppure su una scelta di pura funzionalità.

 

Ma l’utilità dei faretti non è relegata alle sole stanze considerate accessorie o di servizio: sono alleati preziosi anche negli ambienti principali della casa come nel living, ad esempio, specie se si tratta di un open space che include sia zona giorno che cucina, i faretti possono evidenziare alcune aree con funzioni specifiche, come il tavolo da pranzo, il banco cucina, oppure una zona di comfort – per esempio in prossimità del divano.

Usiamo quindi la luce per disegnare una sorta di mappa funzionale della stanza, senza usare muri o divisori. Anche questa è una peculiarità che un buon studio del progetto di illuminazione ci può dare.

L’illuminazione con faretti a led è inoltre una soluzione eccellente se si vuole focalizzare l’attenzione su un oggetto d’arredo particolarmente bello o prezioso, rendendolo protagonista della stanza. Per accentuare questi effetti scenografici si possono utilizzare gli "strip led", sostanzialmente delle strisce continue di led che consentono di creare un'illuminazione di grande impatto visivo.

Anche nella stanza da bagno i faretti possono rivelarsi tattici: vi aiuteranno ad avere una luce diretta proprio dove serve. I faretti a lampada sono perfetti per essere sistemati vicino allo specchio, in modo da illuminare perfettamente il volto nella fase di make up, mentre i faretti posti sul soffitto, scegliendo magari quelli ad accensione graduale, ma veloce possono contribuire a creare un’atmosfera calda e confortevole.

Altre idee le trovate sulla nostra bacheca Pinterest.

Vota questo articolo
(1 Voto)
Torna in alto