Menu
Tablet menu

Tre che piacciono… cappelli

Inauguriamo oggi la rubrica “tre che piacciono…” ispirato a momenti di vita vissuta qui nella nostra redazione.

Come sapete (e se non lo sapete leggete qui), siamo in tre ad animare le pagine di questo blog; tre donne (perché forse abbiamo leggermente passato l’età in cui possiamo definirci ragazze anche se poi, qui in ufficio, c’è ancora chi ci chiama così!) molto diverse per carattere, gusti e stile di vita.

Quando si discute di qualcosa, dai “massimi sistemi” all’ultimo film uscito al cinema, le nostre opinioni sono spesso come tre rette che partono da un punto e vanno in tre direzioni diverse.
Commentando la stessa cosa, quindi, potreste sentire contemporaneamente da dietro i tre schermi del pc: “bellissima”… “fa schifo”… “così così”!

Da qui è nata l’idea di una rubrica in cui ognuna di noi scegliesse – dato un soggetto/tema comune – tre esempi di quello che le piace (della serie, tre è il numero perfetto!).

Ma da dove partire? Qui siamo state subito tutte d’accordo… la moda!
Il “cromosoma fashionista” che è in ogni donna ha avuto il sopravvento sulle diversità individuali ;-)

Qual è l’accessorio moda autunnale per eccellenza? Il cappello naturalmente, in tutte le sue declinazioni: berretto, basco, cuffietta, elegante o sportivo.

Ecco allora i nostri preferiti, sperando che questo gioco possa contagiare anche voi!


n.1 Cappello nero modello Fedora; n.2 cappello modello cow boy; n.3 cappellino vintage


n.1 Baschetto in tessuto George J. Love; n.2 berretto in lana Desigual; n.3 Berretto in lana con paillettes applicate Anna Field


n.1 Cappellino in lana con fiocco in tulle Red Valentino; n.2 Kitty hat di Eugenia Kim; n. 3 cappello con tesa Dsquared

Vota questo articolo
(1 Voto)
Torna in alto