Logo
Stampa questa pagina
Venti Venti… che siano ruggenti!

Venti Venti… che siano ruggenti! In evidenza

Ebbene sì, siamo nel 2020 e ormai da qualche settimana. Inevitabile un collegamento al novecento e al ventennio probabilmente più affascinante di tutto il secolo scorso.

Parliamo degli “anni ruggenti”, quelli della ripresa economica dopo la prima guerra mondiale, dello sviluppo artistico dell'Art Decò, dei movimenti dell’architettura Modernista, ma anche l’esplosione della musica jazz…

La voglia di mondanità, di eleganza, ricchezza e divertimento è un comune denominatore dalla musica al teatro, dal cinema all’arte.


LA MODA ANNI VENTI

La moda femminile viene letteralmente sovvertita dalle grandi intuizioni da Coco Chanel, prima stilista donna che rivoluziona il concetto di femminilità, introducendo negli abiti anche caratteristiche di funzionalità e comodità, oltre all’estetica.

Sì perché di piume, paillettes, strass e ricami negli anni venti non se ne può fare a meno. Anzi, proprio il Charleston, ballo di derivazione jazz diffusosi in America e in Europa, richiedeva gonne corte, segno dell’emancipazione femminile di quegli anni, ma anche frange, ruches, volant… e tanto tanto floreale!

Tutti dettagli che pare stiano tornando di gran moda anche nel centennio successivo!

 

  

LA CASA E L'ARREDAMENTO

Dopo cent’anni il fascino di quest’epoca è rimasto inalterato e anche nell’arredamento, dopo tanto stile minimalista e industriale, ha iniziato a farsi strada con l’introduzione del marmo, dell’oro, giallo e rosa, dell’argento e dei cristalli.

 

Tornano le forme morbide e sinuose dei divani e delle poltroncine, per non parlare poi del velluto, nei colori più intensi. Nella decorazione già da alcuni anni sono tornati di moda gli specchi tondi e dorati oltre a tutta una serie di ornamenti che richiamano pavoni, uccelli, tigri e pantere...

 

E voi siete pronti per un venti venti così ruggente?

Vota questo articolo
(2 Voti)
©2014 www.parentesirosa.it | Online since 2009 | agenzia comunicazione Bologna | p. iva e cod. fisc. 03062881200 | Policy | Privacy e Cookies | Note legali