Menu
Tablet menu

I dolci tradizionali del Carnevale In evidenza

Le tante e golosissime ricette per festeggiare il Carnevale in dolcezza.

Il Carnevale porta con sè una ricchissima trazione culinaria, fatta in particolare di dolci, torte, stuzzicherie. Ogni regione ha le sue specialità... e il suo modo di chiamarle.

Ci sono le tagliatelle dolci, i bignè alla crema, le raviole alla ricotta e le castagnole... tutti rigorosamente fritti, perchè a Carnevale è vietato fare il conto delle calorie!

E poi ci isono loro... il dolce di carnevale per eccellenza: le sfrappole, o frappe o bugie o chiacchiere o crostoli... a seconda di dove vi trovate!

Ecco la qui la nostra ricetta per le SFRAPPOLE.

Ingredienti:

- 250 g di farina
- 50 g di zucchero
- una bustina di vaniglia
- due uova
- 20 g di burro
- 15 ml di brandy
- olio d'oliva
- zucchero a velo


Procedimento:

Si mescolano la farina, lo zucchero e la vaniglia, si crea nell'impasto un incavo per le uova, il burro ammorbidito e un pizzico di sale.

Si aggiunge il brandy (c'è chi utilizza la grappa) e si lascia la pasta riposare per 30 minuti.

Con il mattarello si tira una sfoglia di circa mezzo cm e, con l'aiuto di una rotella dentata, si fanno dei rettangoli. In una padella con abbondante olio si frigge la pasta da entrambi i lati, si scola con la schiumarola e si adagia su carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio.

Alla fine si spolverizza con abbondante zucchero velo.

Ph. via Emiliaromagnaturismo.it

VARIANTE TAGLIATELLA FRITTA

Il procedimento è lo stesso delle sfrappole, solo che, invece di fare i rettangoli, si deve arrotolare la sfoglia come si fa per le tagliatelle, tagliandola poi in strisce da ca. 1 cm. Lasciando le tagliatelle arrotolate, immergetele nella padella con l'olio bollente e proseguite come per le sfrappole.

Buona festa di Carnevale! 

Vota questo articolo
(1 Voto)
Torna in alto